Caro Tozzi,

sono studente di Scienze Motorie, allenatore di calcio FIGC e molto
interessata al Natural BB. Ho 36 anni e mi alimento secondo la Zona di Sears con l’aggiunta di carboidrati alla fine dell’allenamentoquotidiano piu’ o meno “aerobico” (30′/gg cosi’ composti: 5′ corsa lenta, 20′ di andature, balzi leggeri, skip in frequenza, ostacoli bassi, brevi scatti mobilita’ e 5′ stretching )o dei tre gg con pesi (ho appena iniziato la tabella dal 1° Macrociclo-1°Mesociclo – Ricondizionamento).

Ho appena acquistato il libro LA SCIENZA DEL NATURAL BODYBUILDING scoperto acquistando Olympian’s News e avrei alcune domande da sottoporre:

1) Intendo allenarmi in casa (studiando, lavorando e allenando non ho il tempo materiale per andare in palestra). Possiedo una panca con schienale regolabile, tre bilanceri tra i quali uno EZ, due manubri, pesi in abbondanza che partono minimo da 1kg, una multi con lat-machine e leg-extension e una barra per le trazioni. Tra poco avro’ il power rack progettato da me per le dimensioni dei miei bilanceri. Non ho la leg-press ne’ la calf-machine, ne’ la leg-curl.

Chiedo se posso sostituire subito:

  • la leg-press con lo squat
  • leg curl con gli stacchi da terra a gambe tese
  • con cosa posso sostituire la calf in piedi? (magari quella da seduti la
    posso simulare, ma quella in piedi?)

Risposta: Lo squat và benissimo, e anche gli stacchi da terra a gambe tese. I polpacci in piedi di possono fare prendendo un manubrio con una mano e fare il calf in piedi su un rialzo con un piede alla volta; è un buon esercizio.

Share →

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>