1) Io vado in palestra un po’ tardi di conseguenza mangio intorno alla 10,30 quindi mi sorgono due problemi non posso fare il “prima di coricarsi” perché dormo max un ora dopo cena. e poi i 70 grammi di carboidrati che devo assumere dopo l’allenamento lo devo inserire di conseguenza nella cena?

Risposta: I 70-75 grammi di carboidrati devono essere assunti entro due ore dalla fine del training.


2) Salve Sig.Claudio,continuando con le sue schede del B.I.I.O. sto avendo progressi inaspettati, ovviamente visivamente è cambiato poco, ma d’altronde sto appena per iniziare la forza 1, ma per quanto riguarda il peso ho già conquistato 2 Kg e mezzo ( contando che io prima di iniziare ero 1,80 x 68 Kg) e la forza è aumentata tantissimo, sembrerà poco, ma io di squat 90 Kg in palestra mia non li ho mai visti!!!! Figuriamoci addosso a me che si e no ne facevo un ottantina al multipower. Mi è sorto un piccolissimo dubbio che comunque penso di non stare sbagliano, ma per sicurezza mi servirebbe una sua approvazione: io oltre alla dieta e gli integratori “da palestra” prendo supradyn, beta carotene, fegato essiccato(cokplesso della vit.B), vit.C, vit.E, zinco. Oviamente correttamente razionati durante la giornata. Dopo quest’ultimo numero di Olympian’s news volevo integrare ulteriormente con colostro bovino e glucosamina. Faccio bene a prendere tutto ciò, o qualcosa sarebbe meglio evitarla. Sinceramente penso di ster facendo bene, visto cmq il mio razionare scrupolosamente durante la giornata. E un’altra cosa, al volo, che già le ho domandato, ma non mi è arrivata risposta, avevo mandato ad un’altr indirizzo e-mail, non trovo da nessuna parte l’inzitolo, la maggior parte dei commercianti di integratori pensa che io mi sbagli con l’inositolo, e poi non trovo proteine 50 siero, 50 caseine o giù di lì che siano anche a scambio ionico. Le uniche che ho trovato sono le Met-rx, ma niente scambio. Grazie per la sua disponibilità, Gianluca (Roma)

Risposta: Vanno bene sia colostro che glucosamina. L’inzitolo è contenuto in un prodotto della Muscletech, che però è stato tolto dal mercato e quindi non si trova più. Per quanto riguarda le proteine provi a trovare questi prodotti: HUMAN DEVELOPMENT PRO-BLEND 55. – Prolab Italia; PROFUSION della Musclelink; PROGEN della Metagen.


3) Spett.le Task-force Ho acquistato il libro sul B.I.I.O. a pag. 447 nella ricetta del RECOVERY DRINK TOZZI c’è un ingrediente che non trovo, si tratta dell’inzitolo..sarà mica un’errata corrige? Inoltre non ho ben capito i dosaggi di tale “frullato” considerando che mi alleno da 2 anni, sono alto 182 cm e x 82 kg di peso. Vi ringrazio anticipatamente... Ernani

Risposta: Come già detto l’inzitolo (d-pinitolo) esiste, ma è stato tolto dal mercato subito dopo l’uscita del libro. E’ (era) contenuto anche nel prodotto NITRO-TECH della Muscle-Tech. I dosaggi sono ben calibrati nell ‘ apposita sezione del libro, anche se sono calcolati per un soggetto di circa 75 Kg.


4) Ciao Claudio come va?
Sono Alessandro Galli (corso NBBF 2° liv. 2001) volevo delle delucidazioni e alcune news riguardanti alcuni prodotti: In primis volevo sapere il motivo per il quale sta uscendo dal commercio lo ZMA, prodotto di cui tu parlasti molto bene ai tempi del corso circa gli effetti anabolici che ha e di conseguenza volevo sapere se è pericoloso assumerlo nonostante l’abbiano bandito dal mercato ,ho sentito a causa del NAC è vero e perche? Tu puoi consigliarmi qualcosa di simile che rientri nel legale?

Risposta: lo ZMA non è uscito dal commercio e non è pericoloso assumerlo. E’ uscito invece dal commercio il prodotto NITRO-TECH della Muscle -tech, proprio a causa del NAC e anche dell’ inzitol.


5) Mi hanno detto che sembra che la creatina effervescente della muscle link si solidifichi facilmente. Quindi volevo sapere cosa ne pensavi della creatina effervescente della Human Technology come sostituta.

Risposta: Vanno bene sia la creatina della Human Technology, sia della Muscle link e magari le consigliamo la creatina del FSI NUTRITION, in quando è proprio la ditta che ha inventato e brevettato la creatina effervescente.


6) Io non faccio uso di creatina, in quanto non conosco esattamente tutti i suoi effetti negativi, vorrei sapere quindi se mi devo allenare alla stessa intensità proposta nel libro, ovvero stesse serie, stesso numero di esercizi, stesse pause.

Risposta: Ovviamente tutto uguale, sia che si usi, sia che non si utilizzi
creatina.


7) Gentile staff, Vorrei informazioni e pareri sul nuovo integratore di zinco magnesio e vitamina B6. Alcuni dicono che va assunto ai pasti, altri (eas) prima di dormire. Se va preso prima di andare a letto e’ conveniente prendere anche delle proteine o ci sara’ un’inibizione dell’assimilazione? Inoltre, secondo voi qual’e’ al momento la ditta piu’ affidabile? io pensavo di prenderlo alla EAS, per cadere in piedi! BUON LAVORO E COMPLIMENTIGRAZIE

Assumo un integrazione di ZMA della EAS, 1 capsula (500mg) prima di coricarsi come riportato sul retro della confezione, mentre al negozio di integratori mi hanno detto di assumerne 1 anche al mattino (quindi 2 al dì); sulla rivista olympians post-shop viene presentato lo ZMA-T della Muscle-Link, e nella modalità d’uso è riportato di assumere 1 capsula (500 mg) ai pasti principali. Secondo te come lo devo assumere? Anche nei periodi di scarico? Devo fare dei cicli?

Risposta: lo ZMA è molto buono, và appunto assunto (2 cps) prima di andare a letto e non crediamo che l’assunzione con le proteine ne possa impedire l’assorbimento. In effetti la EAS è un marca molto affidabile, ma è buono anche il prodotto TMZ della Musclelink, a cui è stato aggiunto anche il tribulus terrestris.


8) In riferimento a questo brano del libro:
“Andare a correre a digiuno I nostri muscoli, sottoposti ad uno sforzo, attingono energia immediatamente dal glicogeno muscolare ed epatico: una sorta di riserva di calorie che, in condizioni di riposo, dura mediamente 12 ore. Ora, normalmente se ceniamo alle 20:00, ci corichiamo, e ci svegliamo alle 8:00, passano proprio 12 ore. Se compiamo uno sforzo atletico appena alzati, senza fare colazione, il nostro organismo, a corto di zuccheri, è costretto ad attingere energie direttamente dal grasso presente nel corpo. A lungo andare poi, abituando i muscoli a lavorare in mancanza di glicogeno, il meccanismo di utilizzazione dei lipidi nel nostro corpo migliorerà. Con questa strategia bruceremo più grassi anche a riposo……..”
Ti vorrei chiedere se:
- se lo sforzo a digiuno invece di farlo alla mattina appena alzato, lo posso compiere nel tardo pomeriggio circa dalle ore 19.30 in poi, inquanto a quell’ ora sarei a digiuno da circa 6.30 ore, quindi avendo già digerito il pasto di mezzo dì ?

  • Per preservarci quindi dalla perdita di preziosa massa magra, conviene prendere un integratore, a base di queste sostanze prima della corsa: il contenuto della pastiglia verrà utilizzato al posto delle vere proteine muscolari,
  • di che tipo di integratore stai parlando? MI puoi dire il nome farmaceutico.

Risposta: in effetti non è obbligatorio che si vada a fare attività aerobica alla mattina; basta essere comunque a digiuno. Quindi và benissimo anche il pomeriggio. L’integratore consigliato è un composto tra aminoacidi ramificati+glucogenetici e può scegliere tra Glucoram (a.n.labs) , Triamin (anderson) e Glucogenetix (Gensan).


9) Per l’assunzione della creatina effervescente c’è bisogno di effettuare il carico come quella monoidrato? Quando assumerla?; è possibile sostituirla alla creatina monoidrato nel “Frullato Tozzi” e in che dosi? Conoscendo il tuo disinteresse nel pubblicizzare le marche degli integratori puoi suggerirmi che marca utilizzare? Avevo anche pensato alla CreaSol della MUSCLE LINK (ho letto l’articolo di pag 242 del n.50 di OLYMPIAN’S, nel quale fa un distinguo fra creatina titolata e creatina effervescente), cosa ne pensi?

Risposta: Secondo il nostro modesto parere, (anche se le case produttrici dicono che non lo richiederebbe) la creatina effervescente avrebbe bisogno del periodo di carico, anche se motivi prettamente economici lo sconsigliamo. Magari si può tentare un carico di 10 grammi di effervescente per 5 giorni e poi i 5 grammi di mantenimento. Non crediamo che la creatina eff. nel frullato sia il massimo, anche se teoricamente si può fare. OK per la Creasol.


10) Siete contrari ai pro-ormoni, ma anche a prodotti come il GhStack e la Symbiotropin ProhGh?

Risposta: No, non siamo contrari a questi prodotti, in quanto non sono pro-ormoni, ma stimolatori di ormoni e quindi sostanze che non hanno particolari effetti collaterali. Sono solo molto costosi rispetto ad un loro ipotetico vantaggio. Comunque ambedue non possono essere venduti legalmente in Italia.


11) Io non faccio uso di integratori di nessun tipo, nemmeno proteine o amminoacidi. Sono necessarie visto che comunque a livello proteico col solo cibo mi avvicino alla quantità giornaliera richiesta ma non la raggiungo? Spero in una risposta!!!

Risposta: Allora un buon integratore proteico potrebbe servirti. Prova a ruotare periodicamente le fonti (da latte, da uova, soya isolate, ecc.) per evitare intolleranze da prolungata assunzione.


12) Vorrei sapere se considera la creatina un integratore sicuro ? In che dosi va utilizzata per non sovraccaricare l’organismo? Va utilizzata con altre sostanze come sento dire (ribosio ad es.)?Quando va utilizzata e che funzione ha se utilizzata prima o dopo l’allenamento?

Risposta: La creatina è assolutamente sicura al 100%. Và presa in una dose di carico di 20 grammi (per la classica monoidrato in polvere) per 5 giorni e successivamente 5-10 grammi, a seconda che si “senta” (maggior pompaggio) o meno. Và benissimo mischiata a 2 grammi di ribosio e la sua funzione presa prima o dopo è esattamente la stessa: l’aumento della forza/massa e del recupero. Tutte quelle cose terribili che si leggono sulla stampa su questa sostanza, sono completamente inventate da chi vuole spostare l’attenzione dal vero doping.


13) Come devo alternare creatina proteine e amminoacidi ramificati,ed in particolare mi puo’ dire come effettuare il carico,il mantenimento e lo scarico della creatina,e a che periodi li devo fa corrispondere.

Risposta: La creatina nelle modalità sopra descritte e và presa per circa 6 settimane di seguito, smettere per un mese e poi riprendere per altre 6 settimane. I ramificati + glucogenetici (tipo glucoram) vanno presi solo nei giorni di allenamento 11 cps prima, 11 cps durante e 11 cps dopo il training.


14) Nei periodi di scarico e/o riposo e/o di inattività forzata l’alimentazione deve essere comunque iper-proteica e con integratori (ramificati+glucogenetici, proteine, creatina)? Non vorrei sovraccaricare il fegato e i reni con troppe proteine.

Risposta: sì, se vogliamo seguire la filosofia dell’ ABCDE… Ma anche non seguendo alla lettera questo particolare tipo di alimentazione, le razioni vanno forse un pochino ridotte (se non altro perchè non si utilizzano più i frullati pre-post allenamento), ma non di molto e comunque toccando equamente i tre macronutrienti (carbo-pro-grassi), in quanto è proprio nel periodo di scarico che la nostra supercompensazione agisce al massimo. Il nostro organismo, in queste condizioni, ha bisogno di mattoni (aminoacidi) per costruire muscoli e quindi bisogna forniglieli con un pò di carboidrati (anabolica insulina )e grassi (modulazione dell’insulina) per il giusto assorbimento.


15) Peso 72 kg con il 18% di grasso, assumo 4 g di glutammina prima di allenarmi e altri 4 g dopo, dovrei assumerne di più e anche quando non mi alleno? Devo effettuare cicli di carico e scarico con la glutammina?

Risposta: I dosaggi sono buoini e la glutammina, come quasi tutti gli integratori, deve essere periodicamente non assunta.


16) Buon giorno, avrei una curiosità. L’uso dell’efedrina e caffeina (contenuti in prodotti per dimagrire) può annullare l’effetto della pillola anticoncezionale (es. Minulet)? Grazie Cyberbox

 Risposta: non ci risultano studi che comprovino che l’efedrina e la caffeina annullino in qualche modo l’effetto degli anticoncezionali.


17) Ho letto (non ricordo se nel tuo libro oppure nella dieta metabolica) che la carnitina aiuta l’organismo a smaltire il cortisolo, è vero? Se questo è vero, io assumo 0,5 g di carnitina solo quando mi alleno e poco prima della seduta, quindi, dovrei assumere carnitina quando e quanta? Per esempio anche dopo l’allenamento e/o nei giorni in cui non mi alleno? Dato che dopo le 2 settimane di carico mi sento psicologicamente, e anche fisicamente stressato, fino ad ora ho eseguito lo scarico completo; in questo periodo di riposo assoluto devo assumere ancora carnitina? Se si, quanta? La carnitina necessita di periodi di carico e scarico come la creatina?

Risposta: non è la carnitina, ma l’acetil-l-carnitina che è nettamente più efficace. In famacia ha il nome di Branigen o Nicetile. Ne và assunta una dose di almeno 2-3 grammi al giorno, ma devi calcolare che è abbastanza costosa.


18) Ho comprato i gluco genetici ma ho notato che ogni pillola e di circa 610mg e ho chiesto al negoziante le modalità peso x grammi. La risposta come anche consigliato nel contenitore e di 4 – 4- 4 , senza considerazione del peso della persona. I gluco genetici sono diversi dei ramificati. E’ vero tutto ciò?

Quali integratori dovrei prendere? Io alterno il supradyn ad altre vitamine naturali della my way. Prendo delle capsule di fieno greco e fegato essiccato per prendere peso. Poi dovrei prendere cos’altro? Per quanto riguarda le proteine quelle della gensan mi hanno dato dei problemi, mi sono gonfiato come un pallone dopo 20 giorni di utilizzo, ma probabilmente perché come un pazzo ne prendevo 30 grammi al giorno ma non allenandomi più. Il dottore mi disse di allenarmi se le prendevo (lo so le sembra ovvio, ma credo che quel periodo ero diventato pazzo) e comunque cambiare marca. Quali mi consiglia? LA ringrazio infinitamente per questa OPERA OMNIA del natural bodybuilding. E mi scuso per la lunghezza di questa missiva. MA LA PREGO MI DIA UNA MANO! Cordialmente, con una lacrimuccia più di gioia che di tristezza. Gianluca

Mi volevo congratulare per il tuo libro La scienza del natural………. volevo dirti che me lo sono bevuto e mi trovo daccordo con la filosofia con la quale fai allenare i tuoi allievi . posso dire che io sono uno di loro perche sono arrivato a svolgere la forza 2 e mi trovo benissimo fisicamente e mentalmente e i miei massimali crescono sempre . ora pero’ volevo chiederti dei consigli su quali integratori potevo puntare per migliorare ulteriormente il mio allenamento. sono quattro anni che mi alleno sono alto 170 peso 75 kg ed ho 33 anni di solito riesco ad allenarmi non avendo molto tempo 2 volte a settimana come integratori prendo perfect zero carb 30g tutte le mattine e 2 volte asettimana 30g dopo l’allenamento e 3g di creatina effervescente tutti i giorni e 2 volte a settimana 5g sciolti insieme a20g di fruttosio che bevo durante l’allenamento in un litro di acqua sicuramente e’ tutto sbagliato quello che sto facendo ma ad ognuno che chiedo delle informazioni in palestra sembra che la loro pozione e’ quella giusta e nei negozzi sembra che ti vogliono rifilare tutto il magazzino. per questo motivo ti ho scritto mi sembri una persona non interessata ed onesta quindi se ti e’ possibile mi puoi indicare quali integratori posso prendere e in quale momento della giornata e se mi puoi indicare anche quale casa produttrice visto che ne sono tantissime ? volevo dirti che ho provato a fare i tuoi bibbitoni ma non ci sono riuscito per mancanza di tempo. Ti ringrazio anticipatamente. Raffaele.

Risposta: una buona integrazione può essere questa:

CREATINA MONOIDRATO:

20 grammi per i primi 5-7 giorni (assunti 5 grammi a volta, prima di colazione, pranzo, prima dell’allenamento, cena), per poi passare a 5-10 grammi giornalieri, 30 minuti prima dell’allenamento. 7 giorni su sette.

Marche Consigliate: A.N. LABS, ULTIMATE NUTRITION AMERICANA,EAS,
SPORTPHARMA U.S.A.,VOLCHEM,GENSAN, QUANTUM, MUSCLE-LINK

GLUCORAM o ramificati + glutammina:
Utilizzando il glucoram, i massimi risultati li abbiamo ottenuti
con questo dosaggio: 11 cps prima, durante e dopo l’allenamento. Solo i giorni di allenamento.

Marca Consigliata: A.N. LABS, TRIAXMIN (ANDERSON), GLUCOGENETIX (GENSAN) Siero del latte al 50%, caseina al 50%

Marca Consigliata: GENSAN,ULTIMATE NUTRITION AMERICANA, NATUR’S BEST, TWINLAB U.S.A.


19) Ciao Claudio,ho letto l’articolo che riguarda la glucosamina, che mi riguarda molto da vicino. Per eccedere con gli esercizi, mi sono apparsi dolori atroci in entrambi i gomiti (gomito del tennista), così dopo varie infiltrazioni e mesoterapia antinfiammatori, non ho ottenuto risultati soddisfacenti. E’ vero quando sostieni che gli antinfiammatori, calmanoper un periodo il dolore, ma se si riprende con l’allenamento, essi riappaiono. Ora il mio medico di famiglia, mi ha prescritto questa sostanza, per 20 giorni, ma non so se in questo arco di tempo riesco a migliorare. Questi fastidi me li trascino da due anni, e quindi da te vorrei sapere: debbo assumerne ancora, e per quando tempo? Posso inoltre, utilizzarla dopo l’allenamento per cercare di prevenire altri infortuni? Guarisce da determinate infiammazioni?

Risposta: come ho già scritto nell’articolo http://www.olympian.it/on/34_1.cfm , la glucosamina in molti casi è veramente molto efficace, a volte anche prima dei 20 giorni previsti dal tuo medico. Nei casi più cronici o gravi è bene proseguire l’assunzione della sostanza anche per sei mesi di seguito (non ha nessun effetto collaterale) in modo da ricostruire completamente la cartilagine articolare.


20) Curiosando in rete ho trovato un prodotto di nome Reumilase, a base di glucosamina e condroitinsolfato: lo conoscete, cosa ne pensate? La dose per compressa dovrebbe essere 0,25 g di glucosamina e 0,4 g di condroitinsolfato. Eventualmente quali altri prodotti a base dei due principi attivi posso trovare? Grazie, e ancora complimenti per il vostro lavoro.

Risposta: Abbiamo provato quasi tutti i prodotti a base di glucosamina e vanno tutti bene. Comunque può provare JOINT FREE della AN LABS, oppure GLUCOSAMINE della Prolab.


21) Qual’è il miglior fat-burner? Ho usato il Cuts II (Prolab) ma non ho riscontrato miglioramenti notevoli.

Risposta: Tra quelli legali, senza efedrina, le possiamo indicare il TYROSTAK della Musclelink e il META-BURN EF ed è commercializzato dalla MRM (Metabolic Response Modifiers)di Newport Beach (California). In questa formulazione il coleus è accoppiato, per avere un effetto sinergico, anche alle seguenti sostanze: carginia cambogia, citrus aurantium, thè verde, estratto di salice bianco (tipo aspirina per intenderci), naringina, acido alfa lipoico (fattore insulino-simile), pepe di cayenna, fosfato di potassio, iodio, cromo. In teoria mi sembra una buona miscela, ben calibrata e formulata, che comprende l’attuale stato dell’arte dei composti a più o meno presunta capacità lipoitica. Tra l’altro non contiene efedrina e quindi dovrebbe essere ben tollerato da tutti. Consiglierei di prenderlo un’ora prima dei pasti principali. E’ regolarmente importato in Italia dalla Newtriton.

Share →

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>