IMG_1660

Leggi qui tutta la testimonianza di Marco Postiglione

—————————————————————————————————————————————————-

 

testimonianza biiosystem  La Testimonianza di Melania M.

Tutto accade quando scendo da Milano,Domenica 23 febbraio; incontro al bar tutte le mie amiche tra cui Lia Nunziante.

La vedevo diversa,non è mai stata grassa ma era piu soda,piu “asciugata”,più raggiante,energica,il viso molto luminoso,la pelle distesa…ho notato subito il suo cambiamento e le ho chiesto: “Che cavolo stai combinando??qualunque cosa sia la voglio fare anch io.”

Lei sorrise,contenta che avessi notato questo suo cambiamento e subito mi parló di questa dieta che aveva iniziato da circa un mese,che portava il nome di “Paleolitica” abbinata ad un allenamento Bi
io. Io ho sempre fatto palestra,sono sempre stata sui 48-49 kg ma il punto non era quello,avevo un problema di macchie sul viso da circa un annetto,non erano brufoli ma vere e proprie macchie…

Le parlai di questo problema e lei senza batter ciglio mi risponde :”non bere più latte,evita il formaggio e latticini in generale”;Io sinceramente le risi in faccia e pensai “ma cacchio,ho speso tantissimi soldi tra dermatologi e prodotti per il viso,ora arriva lei è mi dice non bere il latte??!! Cioè basta questo???ero incredula ma accettai; mi dissi :”non mi costa nulla,cosa ci perdo???” .

Io bevevo molto latte,più latte che acqua,riuscivo a bere 2 litri di latte al giorno,ero latte-dipendente ma le macchie sul viso mi creavano moooolto disagio…accettai,dissi ok,va bene,per una volta voglio ascoltarti
Non mi crederete ma già dopo 4-5 gg la pelle del viso era già più luminosa e le macchie scomparivano giorno dopo giorno ;non potevo crederci,dopo tante cure dermatologiche,tanti soldi spesi in prodotti e visite bastava solo eliminare il latte ?!

Da lunedì 24 febbraio ad oggi 18 marzo (meno di un mese) posso dire che sono rinata,non solo per le macchie ma per tutto;mi sveglio ogni giorno con la pancia piattissima nonostante mangio molto di piu di prima.
in palestra abbino l allenamento Bio ed è una figata perché ora mi alleno 2/3 volte a settimana meno di un ora ,prima andavo in palestre 4 gg a settimana e impiegavo 2 ore ad allenamento;gli addominali li alleno una volta a settimana e Si VEDONO finalmente; non ho mai fame,anzi,mangio di più e sono più magra…ke soddisfazione vedere i muscoletti che prima erano sempre coperti ed ora ke iniziano ad intravedersi :) .

La mia pelle è bellissima e se ne sono accorti tutti,compreso il mio fidanzato,sono molto più soda,non sono mai stanca,lavoro il doppio e ho ancora energia.

La Paleolitica abbinata alla Bio a me HA CAMBIATO LA VITA,non ho nessun motivo per far pubblicità però ricordo che quando avevo problemi leggevo i forum,le pagine su internet e non ho mai trovato una soluzione,con queste righe vorrei aiutare tante ragazze che come me soffrono di problemi di pelle,che fanno palestra e non vedono i risultati mentre ora già dp 20 gg sono molto più evidenti che da settembre a febbraio.Grazie Biio,Ti amo ♥ .

Ragazze ascoltatemi,fate come me,non vi costa nulla,provateci provateci provateci.

Una nuova me

Ps: “Questa è un foto dopo 3 giorni di allenamento Biio,ora sono anche meglio :))”

Melania M.

Ciao a tutti e complimenti per il vostro sito e per la bibbia che Claudio Tozzi ha scritto per noi “umani”. (…)

Ciao e grazie.

Roberto C.


Ho appena finito di leggere il libro La scienza del natural bodybuilding e devo dire che nen sono rimasto veramente entusiasta. Ci sono molte cose “negative” nelle quali mi riconosco, vuoi perché dette dai vari allenatori, vuoi perché lette su molte riviste.

Per farla breve io sono un ragazzo di 32 anni che pratica bodybuilding da ca 3 anni, prima correvo in bicicletta e mi sono avvicinato quasi per caso alla palestra. Sono alto ca 1.73 e peso 77 kg ( una massa grassa che non dovrebbe superare il 12%).

L’anno scorso decisi di provare a fare qualcosa di più, insomma l’idea era quella di mettere ancora qualche kg di massa magra e di provare a raggiungere quella forma che si ha prima di una competizione. Io non intendo gareggiare, ma come scritto nel libro, il mio obiettivo è quello di raggiungere una forma come quelle che dovrei avere in caso volessi salire su di un palco. Mi rivolsi allora ad un campione di bodybuilding che frequenta la mia stessa palestra il quale mi ha fornito sia una dieta (pazzesca secondo me) come pure uno schema d’allenamento.. fin qui quasi tutto ok, se non fosse che per la fatidica frase… se vuoi crescere devi “bombarti”.. non ti preoccupare che oggi sappiamo come si dosano, ecc…. un sacco di altre pagliacciate.

Io ovviamente non ci sono stato perché per me al primo posto viene la salute e lo sport deve essere un mezzo per migliorare lo stato della stessa e non viceversa.. allora mi sono guardato un po’ in giro ed ho trovato la nbbf, per fortuna.

Ora io vorrei impostare un programma alimentare e di allenamento, ma sinceramente anche dopo aver letto il libro penso lo stesso sia necessario avere la consulenza di qualcuno qualificato. Io abito in Svizzera, nel canton Ticino e vi chiedo se voi avete un qualche contatto a cui potermi rivolgere, va bene anche in Lombardia.

Grazie mille e avanti così…

Alessandro S.


Mi volevo congratulare per il tuo libro la scienza del natural………. volevo dirti che me lo sonno bevuto e mi trovo daccordo con la filosofia con la quale fai allenare i tuoi allievi .
posso dire che io sono uno di loro perche sono arrivato a svolgere la forza 2 e mi trovo benissimo fisicamente e mentalmente e i miei massimali crescono sempre. (…)

Raffaele


Buona sera staff NBBF,
vi volevo chiedere delle cose sull’allenamento, ma prima vi rinnovo i complimenti per il vostro libro; ieri ho incontrato un mio amico dopo 1 mese che non ci vedevamo, e mi ha detto che i risultai si vedono; da un mese all’altro! E pensare che sto solamente al 4° mese di allenamento. Fantastico. Le tecniche proposte mi piacciono molto e le reputo efficacissime. (…)

distinti saluti.

Michele


Prima di tutto complimenti per il tuo libro.(…) Finora ho fatto ricond., prep.forza, forza 1 e sto facendo forza 2, e in tre mesi sono aumentato di 6 kg da 86 a 92; grazie Claudio!

Max da Torino.


Ciao Claudio,

Allego di seguito una tabella con i miei risultati e i miei miglioramenti. Nel rinnovarti i miei complimenti e ringraziamenti porgo distinti saluti.

ALESSANDRO B.

28 ANNI 84 KG 183 CM 

ESERCIZIO MASSIMALE VARIAZIONE
  PREPARAZIONE FORZA FORZA 1  
PANCA PIANA 96 102 + 6
SQUAT 132 154 + 22
LENTO AVANTI 68 74 + 6
STACCHI DA TERRA 144 158 +14
LAT INVERSA 100 104 +4
CURL BIL. 50 58 +8
PANCA STRETTA 84 88 +4

 


Salve Staff NBBF,
questa volta vi scrivo per ringraziare dei risultati che ottengo con il metodo BIIO. I risultati si vedono a occhio nudo, la maglietta e i pantaloni si stanno riempendo di muscoli che lavorano e non quelli pompati da medicine! Infatti
i 2 istruttori della mia palestra e un altro “grosso” mi hanno chiesto informazioni e spiegazioni, li incuriosivo troppo! Sia per i tipi di esercizi sia perchè adottavo la scheda per scrivermi i pesi utilizzati, cosa che nessuno fa nella mia palestra. Per non parlare dei tempi di recupero, dei microcarichi che mi sono fabbricato, la cronodieta e la programmazione dell’allenamento durante l’anno… lo scarico. Insomma, sembra che non abbiano mai sentito parlare di queste cose, e io mi chiedo allora come hanno
fatto ad arrivare a quel livello con l’allenamento ad alto volume e pieno di esercizi di specializzazione muscolare; forse hanno usato doping. Ancora grazie per il vostro fruttuoso lavoro. Il vostro libro sul BIIO è oro colato.

Michele P.


Buon giorno caro Presidente, mi chiamo Danilo e ho da poco comperato il suo fantastico libro.Non vorrei ripetermi nuovamente ma lo considero ,dopo una prima lettura veramente interessante e completo anche nei minimi particolari. Comunque non avevo mai e,sottolineo mai letto un libro talmente esplicito come il suo ,caro Presidente e,se solo la minima parte degli pseudo-istrutori-improvvisati che si trovano nelle palestre leggesse qualcosa di questo sicuramente il nostro sport sarebbe di gran lunga più popolato da persone con uno spirito più fiducioso.GRAZIE di aver illuminato i mei pensieri anche se già le mie teorie discostavano dalla massa 4×10. In attesa di sue spero imminenti notizie porgo sentiti saluti e ringraziamenti.

Mi chiamo Cristiano N., ho 24 anni, abito nella provincia di Catanzaro, nella quale città frequento da due anni con ottimi risultati il corso di laurea in SCIENZE MOTORIE, o EX- ISEF. Frequento assiduamente una palestra dove, per l’incapacità rilevata da parte dei miei “istruttori”, se cosi si puo’ definirli, mi sono sempre allenato da solo, seguendo i metodi di Mentzer ed ora, finalmente, quelli del sig. Tozzi, da sempre stato sotto la mia attenzione. Ho naturalmente acquistato il suo libro, ed il mio sogno è quello di diventare istruttore B.I.I.O. (…) Ho letto sul suo sito le date dei corsi. Vedremo… grazie

Cristiano N.


Cari amici,
come vi avevo promesso circa due mesi fa, vi invio alcuni dati nella speranza che possano esservi utili per confutare (se mai ce ne fosse ancora bisogno!) la bontà del vostro sistema di allenamento: ho appena completato il primo ciclo dedicato alla forza seguendo, oltre alle tabelle del libro, anche i vostri suggerimenti su alimentazione e riposo inviatimi il 28/05/01; premesso che ho cercato di seguire una dieta ricca di proteine ma abbastanza moderata in termini di calorie e di carboidrati e grassi, e che ho seguitato a praticare pugilato e sport aerobici, ho ottenuto i seguenti risultati: in circa tre mesi di allenamento il peso corporeo è sceso da 74 kg circa a 72,5 kg, con un’ottima diminuzione del grasso corporeo e conseguente miglioramento della qualità muscolare e della linea; inoltre (ripeto, nonostante l’attività aerobica e la dieta ricca solo in termini di proteine, circa 2.5 – 3 gr x kg di massa magra) ho incrementato i massimali di circa il 13% (tenete pure presente che mi alleno con i pesi da oltre 9 anni!).

Precisamente:

squat: da 102,5 a 110 kg
lento avanti: da 70 a 74 kg
panca stretta al multipower: da 75 a 88 kg
panca piana: da 92,5 a 100 kg
stacchi conmanubri: da 44 a 52 kg
trazioni imp. inversa: da 34 a 40 kg di sovraccarico alla cintura
curl bilancere: da 50 a 58 kg (con cheating)

Non posso proprio lamentarmi!! Se mi fossi dedicato solo al bodybuilding sicuramente i progressi sarebbero stati molto maggiori, … ma a me va bene così. Ora mi sono preso più di una settimana di pausa e sto per iniziare il ciclo per la massa… (…) Ringraziandovi ancora per la collaborazione e nella speranza che i miei dati possano esservi utili, vi mando i miei saluti

A presto

Tito


Ciao Claudio, sono Massimo G.,
(…) Ti scrivo per farti i complimenti per il tuo bellissimo libro, ora so cosa consigliare (come 1° titolo) a chi mi chiede un libro che lo aiuti nel labirinto dell’allenamento con i pesi. Mi è piaciuto moltissimo il tuo riassunto sulle varie metodologie dietetiche del momento.
Continua così, buon lavoro.

Massimo G.

PS- Sono tra i pochissimi (io conosco solo te e Mulatero) che prepara degli atleti in modo completamente naturale per partecipare a gare di bodybuilding (h/p, bodyfitness, ecc. è sempre e comunque cultura fisica!) e mi devo scontrare con la comune credenza che sia impossibile essere agonisti naturali. Sicuramente a certi livelli (purtroppo) vinceranno sempre i dopati, ma se si è dotati e si adottano i giusti programmi di allenamento (grazie McRobert, grazie Tozzi) e nutrizione, a livello interregionale e nazionale qualcosa si può fare (seguo una ragazza che da due anni arriva 2° ai campionati italiani NABBA, speriamo che questo sia l’anno buono anche perché ha 40 anni ed una bambina di 12!!!).
Al di là delle competizioni è bello vedere che gli atleti naturali hanno sempre un bel fisico, non sono mai gonfi d’acqua e non hanno crescite miracolose in due mesi e cataboliche diminuzioni di peso in altrettanto breve tempo.
Che altro posso dirti, W il bodybuilding che insieme alla dieta a zona è l’elisir di lunga vita, W Olympian’s e i pochi agonisti “natural” e grazie a Te per essere stato uno degli artefici di questo nuova CULTURA FISICA.
Ciao.
Max


Grazie per la celerità della Vostra risposta, spero allora di poterVi dare soddisfazione ulteriore nel comunicarVi i miei risultati, sono un giocatore di football americano e promulgherò il Suo scritto tra i miei compagni ed avversari cercando altresì di farlo diventare il manifesto dell’antischiavitù al doping. I trust you, saluti e complimenti.

F.Tortosa